0825 876121 (h24) | servizioclienti@loconte.org |

RAVIOLI VERDI CON RICOTTA DI BUFALA, MELE E TARTUFO

Ravioli verdi con ricotta di bufala, mele e tartufo

Categoria: Lievitati
Media
80 minuti
4 Persone

Presentazione

Ravioli “home made” di farina di spinaci ripieni di ricotta di bufala cilentana, con composta dolce di basilico-liquirizia e mela campanina mantovana, burro al tartufo bianco d’Alba e petali di Scorzone nero di Montella.

Preparazione

  1. 1. Unire le due farine nella planetaria, mischiarle con il braccio impastatore a velocità moderata.

  2. 2. Aggiungere il sale e poco alla volta le uova sbattute da parte. Facciamo lavorare la macchina a velocità 3 per almeno 10 minuti.

  3. 3. Formeremo un composto che dovrà essere poroso ma non troppo compatto. Lavoriamolo ancora un pò con le mani, tiriamo con l’Imperia una sfoglia sottilissima, fino a misura 1.

  4. 4. Lavoriamo la ricotta di bufala al setaccio, uniamo il prezzemolo tritato fresco e il pepe.

  5. 5. Formiamo la farcia distribuendola sulla sfoglia con un cucchiaino. Ricopriamo con un’altra sfoglia e procediamo a “dare vita” ai ravioli verdi con un taglia pasta quadrato.

  6. 6. Spolveriamoli di farina e lasciamoli riposare su una spianatoia sulla cui base avremo posto un panno da cucina.

  7. 7. Mettiamo a sciogliere lo zucchero nell’acqua formando uno sciroppo che faremo intiepiedire.

  8. 8. Frulliamo le mele con le gocce di sciroppo di zucchero e il basilico-liquirizia, formando una composta. Uniamo un pizzico di pepe.

  9. 9. Facciamo sciogliere in padella il burro al tartufo bianco, uniamo la composta di basilico e mela, formiamo una crema in cui salteremo i ravioli verdi scolati al dente.

  10. 10. Serviamoli con le lamelle di Scorzone di Montella, foglie di basilico greco e polvere di liquirizia ai bordi del piatto, a regalare un ulteriore intenso profumo.

Ingredienti

Per la sfoglia dei ravioli
100 g di farina di spinaci
150 g di Farina per Pasta in casa
sale
4 uova extrafresche

Per la composta di basilico e mela campanina
10 foglie di basilico • liquirizia
2 cucchiai di zucchero
acqua (2 tazzine)
50 g di conserva mele campanine mantovane cotte in forno (potete usare anche mele campanine fresche disponibili a partire da ottobre)
qualche goccia di succo di limone
pepe nero

Per il condimento
2 cucchiai di burro al tartufo bianco d’Alba

Per la decorazione
polvere di liquirizia
basilico greco
petali di tartufo nero Scorzone di Montella

Preparata con