0825 876121 (h24) | servizioclienti@loconte.org |

Il Blog di Farine Magiche | Tutti maghi in cucina

pizza

Qual è la farina più adatta per la tua pizza fatta in casa?


Pizza, la parola italiana più conosciuta all’estero, una di quelle più ricercate sul web con 585 milioni di risultati attivi in tutto il Mondo, milioni di pizzerie aperte su tutto il globo, tra i piatti più ordinati a domicilio. Insomma, se esistesse un red carpet per i cibi più famosi al mondo, sicuramente la nostra pizza italiana sarebbe la prima a sfilare. Tutti almeno una volta si sono sporcati le mani per prepararne una in casa per familiari e amici, ma siamo davvero sicuri di sapere come si prepari una buona pizza?

Vediamolo insieme.

Innanzitutto, bisogna stare attenti alla farina da utilizzare perché, come già sapranno gli amanti dei nostri prodotti, le farine non sono tutte uguali! E allora qual è la migliore per preparare una pizza fatta  in casa?

La prima cosa a cui dovrai far attenzione quando ti avvicinerai allo scaffale delle farine al supermercato è la forza della farina, ovvero la capacità di quest’ultima di trattenere l’acqua dell’impasto.

Se hai intenzione di preparare una pizza in teglia è importante che tu scelga una farina la cui forza sia tra i 240 – 260 W, come quella della nostra Farina per Pizza, mix a base di farina “00”, arricchita dal germe vitale di grano e dalla pasta madre.Tale forza ti consentirà di avere un impasto leggero, con un’alveolatura perfetta e la giusta sofficità, in grado di sostenere tempi di lievitazione tra 2 e 12 ore.

Il profumo che si sprigionerà sarà quello del grano buono, come quello della pizza verace napoletana, ma direttamente nella cucina di casa tua.

La seconda cosa a cui dovrai stare attento è la temperatura del forno: sia se il tuo forno è ventilato o non ventilato, dovrai cuocere la pizza fatta in casa sul ripiano basso per 5’ e poi continuare la cottura per altri 10’ sul ripiano medio. Le stesse considerazioni valgono se stai preparando la pizza in teglia.

Nei forni elettrici, ventilati e non, la pizza ha una cottura migliore nella parte più alta vicina alle resistenze.

Per la pizza fatta in casa in teglia, la prima parte della cottura va fatta sulla parte più bassa del forno, per poi ultimarla in alto, vicino alle resistenze.

Hai poco tempo ma hai anche una gran voglia di pizza fatta in casa? Esiste un’alternativa alla farina solitamente utilizzata, che ti permetterà di avere la pizza in venti minuti. Stiamo parlando di Pizza Veloce, il mix de Le Farine Magiche, a lievitazione istantanea. Bastano 2 minuti per prepararla e 20 per cuocerla: aggiungi acqua e un pizzico di sale e in meno 20 minuti con lievitazione in forno ottieni in modo facile e veloce la tua pizza fatta in casa.

Se invece state pensando di fare in casa una succulenta pizza al forno completamente priva di glutine, potreste utilizzare il Mix per Pane e Pizza prodotto con materie prime naturalmente prive di glutine, ottimo per la preparazione di pizze ma anche di delizioso pane fatto in casa.


CONDIVIDI:

4 commenti

mandrino carlo

1 ANNO AGO

Io ho costruito un forno in mattoni a cupola semisferica con fuoco a legna come quello che hanno molte pizzerie ma ho difficoltà a sfornare pizze simili a quelle della pizzeria posso raggiungere temperature fino a 350°e più. Uso farine 00 con lievito di birra o madre secco e il pane della pizza mi viene croccante e poco lievitato e non con molti vuoti e leggermente gommosa ,comunque con 12 h di lievitazione.Che farina magica dovrei usare e quanta acqua?(Il sale lo metto in un secondo tempo). Grazie per l'eventuale risposta.

Le Farine Magiche

1 ANNO AGO

Ciao Carlo, innanzitutto complimenti per la tua abilità e per aver costruito da solo il tuo forno. Ti consigliamo di usare " La vera pizza napoletana" de La Prova del Cuoco e seguire passo passo la ricetta riportata sul pack. Facci sapere come ti sei trovato.

alessandro

1 ANNO AGO

ti posso dare io un consiglio le farine che trovi al supermercato quasi tutte un w (forza) medio di 180/200 usa farine meno raffinate (le farine magiche offronu tutti i tipi di farina evvai) possibile elimina la 00 e se usi farine integrali spezzale con un pò di farina 0 fai lievitare a lungo con poco lievito e il gioco è fatto ti scrivo come faccio io la pizza e a me viene bene a quanto dicono tutti ecco la ricetta: allora 500g di farina 0 (io uso quella di un amico di papà che produce farina a km 0 in tutto dal campo al mulino al supermercato) 500g di farina integrale 650 grammi di acqua fredda 4 grammi di lievito di birra fresco o 165 grammi di lievito madre vero non quello in polvere 30 grammi di sale e olio qb io non lo ho mai pesato vado sempre a occhio poi metti tutto in una ciotola o impastatrice (tranne sale e olio) impasti per almeno 10 minuti alla fine metti il sale e l'olio poi fai le palline le tieni fuori dal frigo un paio di ore le metti in frigo e le fai lievitare 24 ore totali a metà tempo circa le togli dal frigo e le metti in un posto caldo poi le stendi ,senza mattarello mi raccomando, lascia il bordo e cucina nel tuo forno a legna che tanto ti invidio (vorrei averlo pure io ma non ho lo spazio) quando la stendi ricorda che la pasta è come una bella donna va accarezzate e non maltrattata

Le Farine Magiche

1 ANNO AGO

Ciao Alessandro :). Il tuo suggerimento non fa una piega!! Mandaci qualche foto quando preparerai qualche teglia di pizza, ti aspettiamo!

LASCIA UN COMMENTO