0825 876121 (h24) | servizioclienti@loconte.org |

Il Blog di Farine Magiche | Tutti maghi in cucina

Da nord a sud le tradizioni culinarie di tutta Italia tinte di giallo: la farina di mais!


La farina di mais è un prezioso elemento della nostra storia culinaria, utilizzata in tutta Italia per la produzione di piatti della tradizione regionale, dolci e salati.
In base alla consistenza della grana, bramata per preparazioni particolarmente consistenti come la polenta, fioretto per preparazioni più morbide, tra cui anche pane, torte rustiche e pasta fatta in casa e fumetto per la preparazione di dolci, crèpes e biscotti, la farina di mais si presta in modo ricco e versatile alla preparazione di piatti di ogni genere conferendo un gusto corposo alle preparazioni e rendendole più appetitose.

polenta 1

Essendo priva di glutine, la farina di mais è particolarmente indicata per le persone celiache, è ricca di carotenoidi, fibre e vitamine del gruppo A e B ed ha un’azione antiossidante.
La farina di mais ha, inoltre, un indice glicemico più basso rispetto alle farine raffinate, è perciò consigliata alle persone che soffrono di diabete perché aiuta a mantenere bassi i livelli di glucosio nel sangue…più farina di mais per tutti!!!
In Italia la farina di mais si ritrova nei piatti tipici della tradizione di tutte le regioni.
Dalla polenta friulana alle paste di meliga piemontesi, dalla farinata toscana agli sciughetti marchigiani, dalla pizza di farinola ciociara alla pizza ionna campana fino alla frascatula siciliana, i piatti tipici italiani si tingono di giallo!
Non solo polenta dunque, la farina di mais rappresenta un viaggio nei sapori antichi, ricco di storia e di cultura alla riscoperta delle nostre radici con gusto e salute!

polenta 3
Il pane di mais
Ingredienti
– 500 gr di farina
– 500 ml di acqua
– 30 gr di lievito di birra
– Sale q.b.
 Sciogliere il lievito di birra nell’acqua.
 Disporre la farina di mais su un piano da lavoro ed aggiungervi il sale e l’acqua con il lievito
di birra sciolto.
 Amalgamare bene il tutto e lasciare lievitare la pasta per 3 ore.
 Preriscaldare il forno a 180 gradi ed oliare una teglia.
 Tagliare la pasta nelle forme desiderate e lasciare riposare per un’altra ora sulla teglia.
 Infornare per 30 minuti, cercando di non bruciare la superficie.
Il pane di mais è pronto per essere servito e gustato!

 

Testo di Michela Petruzzo


CONDIVIDI:

LASCIA UN COMMENTO