0825 876121 (h24) | servizioclienti@loconte.org |

Il Blog di Farine Magiche | Tutti maghi in cucina

Manitoba, una farina dai mille utilizzi


La Manitoba,  anche detta farina americana, è un composto ottenuto dalla macinazione di un particolare tipo di grano originariamente presente solo nella Regione canadese di Manitoba, da cui prende il nome. Oggigiorno però viene prodotta anche in Austria, Polonia, Russia, Germania e altre parti del Mondo.

E’ la farina forte per eccellenza in quanto, grazie all’altissima percentuale di  glutine e proteine presenti al suo interno, ha un’ottima capacità di trattenere acqua e anidride carbonica rendendola adatta alla preparazione di impasti  a lunga lievitazione, scongiurando il rischio che l’impasto si sgonfi e perda tono.

Per questa caratteristica, tradizionalmente la  farina Manitoba pura viene usata per la preparazione di tutte le pietanze che abbiano bisogno di una lievitazione di varie ore, come ad esempio panettoni o babà mentre, se mixata al 50% con una farina più debole, è indicata per la preparazione di brioches, pasta sfoglia, bignè, sfogliatelle e cornetti, garantendo un impasto leggero e ben lievitato.

Una piccola quantità di Manitoba mescolata a farine più deboli può essere usata per preparare focacce dolci, pancarré o fette biscottate, che necessitano di una lievitazione non molto lunga.  Una farina molto versatile, che permette usi più disparati, molto utilizzata per la preparazione di dolci ma anche di cibi salati.

Un’idea per la stagione estiva? Brioches  dolci create con la Manitoba e  e farcite nei modi più disparati. Col gelato, per esempio!… Un gustoso e fresco snack adatto a grandi e piccini.

Non ti resta che provare!


CONDIVIDI:

LASCIA UN COMMENTO